Eriobotrya Japonica, Nespolo

Eriobotrya Japonica viveros nísperosviveros Eriobotrya Japonica nísperosEriobotrya Japonica nísperosEriobotrya Japonica nísperos

NESPOLO

ERIOBOTRYA JAPONICA

Famiglia: Rosaceae

Nome comune: Photinia japonica Thunb, Eriobotrya japonica, nespolo, nespola, nespolo del giappone

Luogo di origine: Cina e Giappone

Etimologia: Eriobotrya, dal greco che significa grappolo peloso, dovuto al grappolo del suo frutto. Japonica, dovuto alla sua provenenza orientale, dato che si coltiva soprattutto in Giappone da ormai tempi immemorabili.

Temperatura minima: -10 º C

Il nespolo é una specie di albero che proviene dal sudest della Cina; ecco perchè arrivò in Europa molti anni dopo, poichè gli studi che si sono realizzati hanno mostrato che questo tipo di albero é arrivato in questa zona durante il secolo XVIII. Inoltre si dice che questa pianta non fu trasportata esattamente come albero da frutto ma come albero ornamentale.

L’Eriobotrya Japonica é un albero poco esigente, con foglie larghe e lunghe, resistente al freddo ed alla siccità, cosí come a diversi tipi di terreno. Per ottenere una produzione commerciale del frutto é necessario l’uso di fertilizzanti e di potature costanti.

L’Eriobotrya Japonica é un albero da frutto di zone litorali, dove le temperature si ammortizzano molto durante l’autunno e l’inverno, propio il periodo di fioritura e fruttificazione.

Gli Eriobotrya Japonica sono acquistati per utilizzarli come albero da frutto ed ornamentale, essendo anche molto utilizzato come albero da allineamento in corsi ed ampie strade. Il frutto di questo albero, il nespolo giapponese, ha sostituito il nespolo europeo progressivamente. Infatti, attualmente quando parliamo di nespolo pensiamo direttamente al nespolo giapponese. Nonostante, é possibile trovare entrambi tipi di nespolo nelle campagne della costa mediterranea.

Per il coltivo commerciale del nespolo si consgilia un clima caldo, con temperature medie annuali superiori ai 15 ºC.